Notizie

E-gov e open access nel Meridione. I progetti di ricerca entro il 3 aprile

28 marzo 2013

I laboratori e gli Atenei del Sud Italia hanno tempo fino al prossimo 3 aprile per partecipare al bando del ministero dell’Istruzione che permetterà di potenziare le infrastrutture di ricerca pubbliche per lo sviluppo del sistema produttivo in Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. Il bando, dotato di risorse pari a 76milioni di euro, consente di proporre progetti di potenziamento strutturale in tre direzioni: rafforzamento strutturale di reti e infrastrutture digitali (Ict) per supportare l’istruzione a tutti i livelli, la ricerca interdisciplinare, promuovere l’uso delle tecnologie digitali tra i cittadini, imprese ed amministrazioni; interventi per il rafforzamento e consolidamento di infrastrutture per il monitoraggio ambientale; introduzione di soluzioni per l’open government e open access di prodotti e risultati dell’attività di ricerca in raccordo con altre istituzioni nazionali.

Il progetto deve prevedere il potenziamento delle strutture di ricerca e dei laboratori dei beneficiari in termini di grandi attrezzature e strumentazioni scientifiche e tecnologiche, ammodernamento e adeguamento edilizio e impiantistico.
Possono presentare domanda, in forma singola o in partenariato, Università ed istituti universitari statali; enti ed istituzioni pubbliche nazionali di ricerca; altri organismi di ricerca senza scopo di lucro, indipendentemente dal proprio status giuridico o fonte di finanziamento la cui principale finalità statutaria consiste nello svolgimento di attività di ricerca scientifica o tecnologica e nel diffonderne i risultati, mediante l’insegnamento, la pubblicazione o il trasferimento di tecnologie.